Dicembre 3, 2020 Filippo Angeloni

Come automatizzare un PAC su Bitcoin

Ho parlato già tantissime volte in questo Blog dell’importanza di iniziare un PAC, soprattutto per i giovani… PAC è l’acronimo di piano di accumulo capitale.

Una strategia che permette di entrare in maniera graduale in un determinato investimento.

Il pac in sostanza è utile perchè:

  • E’ un buon modo per crearsi un cospicuo capitale nel tempo (soprattutto per chi non possiede al momento ingenti capitali, pensiamo ai giovani)
  • Si riesce ad eliminare il market timing (ossia cercare di comprare ai minimi e vendere ai massimi), e quindi finalmente l’investitore riesce ad entrare a mercato senza paura eliminando blocchi emotivi… (N.B. “l’immobilismo” costa caro all’investitore su asset destinati a salire nel tempo)
  • Si mitiga la volatilità… utile soprattutto in asset volatili come Bitcoin nel nostro caso

Di PAC ne ho già parlato in tantissimi video all’interno del mio canale Youtube, ed in molti articoli su Blog.

Per approfondire puoi leggere:

Effettuare un PAC su Bitcoin (data la sua volatilità e politica monetaria) può essere davvero una buona idea ne parlavo in questi post:

So bene che in passato ho detto che non avrei più acquistato Bitcoin, dato che personalmente la considero e la riconosco come la mia valuta ufficiale di riferimento e dato che devo in qualche modo diversificare il mio capitale MA questo qua sarà un esperimento sul canale/blog.

Dove andremo con il tempo a monitorare l’evoluzione di questo PAC. E vedremo a scadenza come è andato, e se è convenuto effettivamente fare un pac o meno su Bitcoin.

Quindi vi terrò aggiornati.

Non si tratta di invito ne consiglio di investimento ma per chi mi voglia seguire e portare avanti questo esperimento con me, anche perché ho scelto una somma mensile fattibile quasi per tutti (200 euro al mese quindi 50 euro a settimana)

lascio qui un link di invito su exchange che permette di ridurre del 50% le commissioni del primo mese, (promo valida dal 02/12/2020 fino al 02/06/2020)

Gruppo telegram di The Rock trading https://t.me/trtchat_it

Come sono andati i pac su Bitcoin nel tempo

Prima di iniziare voglio farti vedere come sono andati i PAC su Bitcoin da 4 anni a questa parte ossia quando più o meno ho iniziato io ad avvicinarmi a Bitcoin.

Chi avesse investito 50 dollari (qui si ragiona in dollari) a settimana, e fosse partito 4 anni fa e avesse lasciato correre il pac per 4 anni a fila avrebbe investito in totale 10450 dollari circa, e ora se ne ritroverebbe 47.178$ quindi una performance del 351.47% che non è proprio male

proviamo a fare lo stesso per solo 1 anno di pac, nell’ultimo anno si sarebbero investiti 2650$ ed ora se ne avrebbero 5346 quindi un aumento del 101.47% (non male neanche in questo caso)

Un pac su Bitcoin inoltre avrebbe battuto (e di molto…) un pac su qualsiasi asset class da 3 anni a questa parte…

PAC su Bitcoin: Tutorial passo passo

Ora la piattaforma che utilizzerò per fare questo Piano di accumulo capitale è the rock trading un exchange con sede in Italia, ed è l’exchange con il track record maggiore nel mercato cripto ossia l’exchange più longevo in assoluto.

E’ sicura? SI, se è la più longeva di sempre un motivo c’è…

The rock trading ha introdotto la funzionalità di automatizzare il pac su Bitcoin.

Una volta che ci si è registrati e verificati in questa piattaforma per automatizzare il pac si dovrà andare su fastlane e cliccare su attiva un piano di accumulo.

Per depositare è necessario andare su portafoglio e seguire alla lettera queste indicazioni, quindi se utilizzi un conto corrente italiano devi fare un bonifico verso l’iban italiano intestato a the rock trading, senza dimenticare di inserire questo codice nella causale. Questo è molto importante quindi non dimenticarlo.

N.B. iban e causale sono specifici per ogni utente quindi non avrai iban e causale che coincidono con quelli riportati in questa immagine

Quello che consiglio è di effettuare un pac con cadenza settimanale su Bitcoin (qui in realtà si possono scegliere più criptovalute), l’importo settimanale sarà di 50€ quindi in totale 200€ al mese.

E’ una cifra fattibile secondo me quasi per tutti.

Questo pac lo porterò avanti per almeno 3 anni.

Mi riserverò la possibilità di bloccarlo in ogni caso se dovesse ritornare un euforia estrema su Bitcoin come nel 2017.

Quindi all’anno investirò 2400€, e ne caricherò in questa piattaforma 1000€ a volta per comodità.

Ogni versamento tramite pac mi verrà dedotto dalla cifra in euro che ho depositato presso questo exchange, quindi ogni tanto dovrò rifocillare questo saldo con un bonifico da 1000€.

Il costo per effettuare il pac è dell 1.49%, ed ogni 200 o 400 euro in Bitcoin acquistati li sposterò in un mio wallet personale.

E’ un costo assolutamente in linea con servizi automatici di questo tipo (tra l’altro anche rari su Bitcoin)

Per chi preferisca può anche effettuare il pac manualmente a costi irrisori dentro the rock trading, ma occhio poi ad essere costanti con i versamenti. soprattutto in periodi di ribasso.

Non è necessario spuntare questa casella, se non la spunti dovrai poi bloccare te il pac quando lo riterrai opportuno.

Altrimenti puoi anche programmare una data di inizio e di fine per il piano di accumulo, non è necessario inserirle entrambe, si può decidere di ritardare l’avvio del piano ma lasciarlo attivo a tempo indeterminato, oppure impostare solo la data di termine oltre la quale gli acquisti si interromperanno per questo piano di accumulo.

io personalmente non la spunterò come casella quindi attiverò da subito il piano e sarò io manualmente a stopparlo quando sarà il momento.

Miglior momento per iniziare il PAC

Questo qua (03/12/2020) è proprio il miglior momento possibile per iniziare un pac su Bitcoin. Non è mai troppo tardi per iniziarlo in realtà… soprattutto per i giovani…

Il miglior momento per fare un pac, accademicamente è riconosciuto come sempre, ossia è sempre il momento giusto per partire con un PAC.

Ma io ti posso dire senza dubbio che il miglior momento per partire è quando i mercati sono ai massimi, o l’asset sottostante è ai massimi storici.

Al momento, anche se è un periodo molto volatile Bitcoin è ai massimi di sempre (19.300$ circa) quindi questo potrebbe essere un momento davvero incredibile per iniziare a fare un PAC.

Mentre potrebbe essere rischioso entrare in un unica soluzione.

E’ un momento incredibile per un pac perché pure se dovesse calare temporaneamente di valore Bitcoin, (e chi effettua un pac dovrebbe augurarselo) si riesce a mediare il prezzo di acquisto con i versamenti periodici, e quando l’asset risale si ha una crescita sostanziale del proprio capitale dato che si è riusciti a comprare quote, nel nostro caso satoshi a prezzi molto bassi.

Conclusione

Crearsi un PAC su Bitcoin è davvero una buona idea, soprattutto se automatizzato.

Cercherò di tenervi aggiornati sull’andamento di questo pac, anche via twitter, fatemi sapere sotto nei commenti se qualcuno di voi mi seguirà con questo esperimento.

, ,
Filippo Angeloni

Filippo Angeloni

Filippo Angeloni è investitore, ed imprenditore. Ceo di Filippoangeloni.com e co-fondatore di Koinsquare. E' abilitato alla consulenza finanziaria, certificato OCF (iscritto nell’apposito albo). Possiede un master di I° livello in internazionalizzazione d’impresa e una laurea specialistica ottenuta con il massimo dei voti in Business Administration (università di Bologna – sede Forlì) Da sempre appassionato di finanza personale, crescita personale ed innovazioni dirompenti. Ogni settimana condivide la sua esperienza sul canale YouTube “Filippo Angeloni”, che con oltre 1.600.000 di visualizzazioni, è tra i canali di Finanza Personale più seguiti in Italia.

Comments (4)

  1. Avatar
    Mauri

    Ottimo articolo Filippo, osservo con interesse i tuoi video, e’ la prima volta che ti leggo e ti seguirò passo passo in questo tuo ‘progetto’ ( e’ la prima volta che mi affaccio al mondo crypto )…sarebbe interessante ogni tanto postare aggiornamenti al PAC in questione….
    COMPLIMENTI

    • Filippo Angeloni
      Filippo Angeloni

      Ciao Mauri, è già in cantiere 🙂 sarà un post unico dove aggiornerò via via sull’evoluzione del pac su Bitcoin

  2. Avatar
    mg.G

    Interessante, io vorrei però capire quale potrebbe essere la strategia di uscita,
    Diciamo che sto alimentando un PAC da due anni, ed ora con BTC ai massimi di sempre, sarebbe il caso di attuare una strategia di uscita, almeno parziale….

  3. Avatar
    Marco Lombardi

    Poi come si trasferiscono i bitcoin da the rock al wallet?

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: