January 18, 2019 filo1504

Minusvalenze finanziarie come recuperarle

Le minusvalenze sono perdite realizzate a seguito di un investimento finanziario, si realizzano quando vendiamo uno strumento finanziario ad un prezzo inferiore rispetto a quello di acquisto. Se ad esempio compro 2 quote di un ETF e lo pago mille euro, e vendo poi le 2 quote per un controvalore di 600 euro, allora realizzo una minusvalenza di 400 euro. Le minusvalenze si realizzano solo al momento di chiusura dell’operazione, quindi finche non avviene la vendita rimangono perdite potenziali ma non sono minusvalenze. In altre parole quello che vediamo dall’home banking, ad esempio un -10% è una perdita potenziale non una minusvalenza.

Quando si vende uno strumento finanziario pensiamo ad un azione o un obbligazione si possono verificare due casi:

  • Si realizza un guadagno (plusvalenza)
  • Si realizza una perdita (minusvalenza)

Per il fisco italiano quando andiamo a realizzare una plusvalenza, sorge il problema della tassazione. Gran parte delle plusvalenze sugli strumenti finanziari viene tassata al 26%, altre al 12.5%. Le minusvalenze generano invece un credito fiscale, ossia possiamo recuperarle andando a sottrarle da future plusvalenze nell’anno in cui si verificano e nei 4 anni successivi. Quindi entro il 31 dicembre 2019 si possono recuperare minusvalenze generate nel 2015. Oltre questo arco temporale non si possono più recuperare quelle determinate minusvalenze.

La gestione della fiscalità può essere quindi un elemento importante sempre in tematica di investimenti. La banca è un sostituto d’imposta e in un documento chiamato posizione fiscale terrà conto delle minusvalenze che abbiamo generato ed applica l’imposta sulle plusvalenze.

Il problema è che non tutti i prodotti finanziari permettono di recuperare le minusvalenze.

Perchè il fisco italiano fa una distinzione tra prodotti finanziari che generano redditi di capitale e quelli che producono redditi diversi. Tutti i prodotti sia quelli da redditi di capitale e da redditi diversi possono generare minusvalenze, ma solo i prodotti che generano redditi diversi permettono di compensare le minusvalenze.

Generano redditi di capitale e quindi non possiamo utilizzarli per compensare minusvalenze:

  • Etf
  • Fondi a gestione attiva
  • Cedole
  • Dividendi

Generano redditi diversi e quindi permettono di recuperare le minusvalenze:

  • Le azioni
  • Le obbligazioni e titoli di stato
  • Gli etc
  • Gli etn
  • I certificates
  • I derivati (opzioni e futures)

Ad esempio se acquisto 1000 azioni del titolo A a 50 euro l’una, investo 50.000 euro. Se le rivendo tutte a 40 euro, realizzo una minusvalenze di 10.000 euro. Nello stesso tempo vendo anche un ETC sull’oro con un guadagno quindi una plusvalenza di 15000 euro e vendo un ETF con un guadagno di 5000 euro.

ETF genera una plusvalenza da reddito di capitale e quindi non possiamo utilizzare la minusvalenza sulle azioni per abbattere la tassazione. Però l’etc invece è uno strumento che genera redditi diversi, quindi compenso la minusvalenza delle azioni qui, 15000-10000=5000 pago in sostanza il 26% su 5000 invece che pagarlo su 15000.

Quindi se si ha una minusvalenza in scadenza si può o vendere qualche prodotto già in portafoglio in guadagno che genera redditi diversi, oppure si possono acquistare strumenti che generano redditi diversi, strumenti creati appositamente come ad esempio i certificates dove sia cedole che capital gain producono redditi diversi o azioni come tamburi o berkshire che sono in realtà veri e propri fondi e non singole aziende, non sempre però conviene cercare di recuperare minusvalenze andando ad inserire nuovi prodotti in portafoglio, è possibile anche che per cercare di recuperare minusvalenze se ne generano ancora altre . 

Comment (1)

  1. Leonardo

    Salve ho una domanda sicuramente da neofita..Ma mi risulta difficile capirlo. Qualora per qualche motivo non riuscissi a recuperare delle minusvalenze allo scadere dei 4 anni cosa può succedere?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *