Luglio 14, 2021 Davide Pasetto

Ledger ParaSwap: scambia le tue criptovalute

Ci sono diversi modi per scambiare criptovalute. È possibile farlo tramite exchange centralizzati come Binance, Coinbase, Kraken,… oppure attraverso exchange decentralizzati (DEX) come Uniswap, SushiSwap, Balancer,…

La differenza tra questi due tipi di servizi risiede nella frase: “Not your keys, not your coins”. Se non possiedi le chiavi, non possiedi le monete. Solo con i servizi decentralizzati si è i reali proprietari delle chiavi private. Questo motto è portato avanti da Ledger, uno degli hardware wallet più sicuri e più famosi sul mercato.

Oggi uniremo questi due concetti. Come si fa a scambiare criptovalute in modo decentralizzato con il proprio Ledger? Grazie alla nuova applicazione decentralizzata (dApp) chiamata ParaSwap.

Andiamo per gradi. Introduciamo prima le funzionalità del Ledger per poi approfondire la nuova dApp.

Che cos’è il Ledger?

Il Ledger, come detto in precedenza, è un hardware wallet cioè un portafoglio di criptovalute che ti permette di memorizzare le chiavi al suo interno e averne il possesso al 100%. Questo è possibile perchè stiamo parlando di un wallet non custodial dove le chiavi sono gestite autonomamente da noi quindi non dobbiamo fidarci di un servizio terzo per custodirle.

Il Ledger è uno strumento essenziale se si vuole detenere al sicuro le proprie criptovalute. Se siete interessati a capire come funziona vi lascio qui sotto un video di Filippo che vi mostrerà come configurarlo e vi permetterà di capire quale modello fa per voi. Ci sono due tipi di dispositivi, Ledger S e Ledger X, che si differenziano principalmente per lo spazio di memoria al loro interno.

Tutorial setup Ledger by Filippo Angeloni

Se una volta il Ledger permetteva solo di detenere le proprie criptovalute, ora è diventato un vero e proprio exchange.

Permette di:

  • effettuare operazioni di compravendita
  • utilizzare servizi di staking per ottenere ricompense per il deposito di alcune crypto
  • effettuare lo swap tra criptovalute.

L’ultima funzione è il punto centrale di questo articolo. Vediamo in cosa consiste e in come funziona Ledger ParaSwap.

Cos’è Ledger ParaSwap?

Ledger ParaSwap permette di scambiare i token presenti sulla blockchain di Ethereum l’uno con l’altro tramite Ledger Live. Lo swap può essere effettuato tra ETH-token (e viceversa) o token-token.

Tra i token supportati troviamo: USDT, USDC, WBTC, DAI, AAVE, CRV, FTM, LINK, MATIC, MAKER, UNI e molti altri.

ParaSwap, quando avremo scelto la coppia da scambiare, si interfaccerà con uno degli exchange decentralizzati tra cui Uniswap, Sushiswap, Defiswap, Bancor, Curve,… e tramite un algoritmo interno sceglierà il DEX più conveniente per il nostro scambio. Oltre a farci risparmiare, ci eviterà il problema di controllare manualmente dove la transazione è meno costosa.

I vantaggi di questo servizio sono:

  • Convenienza, scelta automatica del migliore DEX su cui effettuare lo swap
  • Decentralizzazione, controllo delle proprie chiavi private in tutta sicurezza
  • All in One, uso di un unico strumento per comprare, scambiare e detenere le proprie criptovalute

Tutorial ParaSwap

Prima di iniziare bisogna effettuare questi passaggi:

  1. Effettuare il setup del Ledger (vi ho lasciato un video nel paragrafo precedente)
  2. Aggiornare Ledger Live con la versione firmware più recente
  3. Installare l’app Ethereum sul proprio dispositivo
  4. Installare l’app ParaSwap

Come usare ParaSwap:

Dopo aver configurato il Ledger e avergli permesso di interagire con ParaSwap bisogna sistemare le impostazioni al suo interno. Nella schermata principale bisogna premere la rotellina in alto a destra. Da qui si aparirà una schermata che permetterà di settare la dApp. Si potrà scegliere la tolleranza dello slittamento in forma % (differenza tra il prezzo di esecuzione e il prezzo inserito nell’ordine), la velocità della transazione che influenza il prezzo del gas (utilizzate ethgasstation per capire quante fee ci sono da pagare sulla rete Ethereum in quel momento), il tema della modalità scura o chiara, il numero di DEX abilitati e il linguaggio dell’interfaccia.

paraswap
Impostazioni Paraswap

Dopo aver impostato i parametri di ParaSwap di potrà tornare nella schermata principale ed effetture lo scambio:

  1. Selezionare l’account Ethereum su cui effettuare lo scambio
  2. Selezionare la coppia da tradare
  3. Inserire il quantitativo da scambiare
  4. Abilitare il token ERC-20 per sbloccare lo scambio
  5. Controllare su quale DEX si effettuerà l’operazione e quante fee sono richieste
  6. Premere su “Swap & Transfer” se si desidera inviare i token ad un account diverso (facoltativo)
  7. Confermare la finestra di revisione
  8. Scegliere la velocità delle tariffe di rete tra slow, medium and fast (possibile impostarla anche da impostazioni)
  9. Convalidare l’operazione di scambio e firmare la transazione dal dispositivo Ledger
ledger paraswap
Ledger Paraswap (Fonte: Ledger.com)

Nell’esempio in foto ho deciso di scambiare la coppia ETH-USDT per un quantitativo di 0,1 ETH che corrispondono a circa 212 USDT. Il DEX utilizzato sarà DefiSwap che prevede costi pari a circa 3$.

Conclusioni

Il mondo della finanza decentralizzata (DeFi) è sempre più facile da usare. Tutte le sue potenzialità sono alla portata di chiunque con questo nuovo sistema integrato al Ledger. L’eliminazione degli intermediari è lo scopo principale della DeFi che attraverso ParaSwap unisce tutti gli exchange decentralizzati in un unico strumento.

Comodità, velocità e semplicità sono le proprietà di questa nuova realtà che ci permetterà di scambiare in tutta sicurezza i nostri token senza mai uscire da Ledger Live. I passaggi sono facili ma se vuoi imparare come utilizzare il Ledger al meglio ti consiglio di prendere appuntamento con noi per eliminare tutte le tue incertezze.

, ,

Davide Pasetto

Laureato in Economia & Commercio. Possiede l' abilitazione per l'iscrizione all'albo OCF (consulenti finanziari). Prossimo all'iscrizione nella sezione consulenti autonomi. In precedenza ha avuto esperienze assicurative presso Generali.

Lascia un commento