October 18, 2018 filo1504

Il vero nemico dell’obbligazionario, il peggior bear market di sempre.

Il valore delle obbligazioni oscilla chiaramente di meno rispetto al valore delle azioni.

In termini nominali infatti senza considerare l’inflazione le obbligazioni long term (a lunga durata) hanno avuto un calo massimo del 21%, le obbligazioni a 5 anni un calo massimo del 8.9% (non sono cali impossibili da gestire emotivamente) mentre l’azionario ha avuto drawdown anche superiore all’80%. Altro paio di maniche 😀 .

oscillazioni obbligazionario

Quindi le obbligazioni non sono così rischiose vero? vanno ovviamente diversificate, per durata, emittente, tipologia e regione economica.

Sono in molti a credere che l’unico rischio obbligazionario risieda nei tassi di interesse. Qualora i tassi di interesse aumentano allora il valore dell’investimento obbligazionario scende.

altalena tassi obbligazioniIn realtà però il vero rischio delle obbligazioni non è il tasso di interesse ed il loro valore nominale, ma è il loro valore reale quando entra in gioco l’inflazione. l’inflazione è il vero nemico dell’obbligazionario.

Se consideriamo l’inflazione, l’obbligazionario ha avuto un bear market molto più lungo rispetto ai bear market azionari.

Il rischio per un investitore in azionario è un crollo del mercato, il peggior rischio per un investitore in obbligazioni è l’inflazione.

Andiamo a vedere la lunghezza dei vari bear market per azioni e per obbligazioni, con rendimenti corretti con l’inflazione.

treasury americano a 5 anni

treasury long term

bear market classifica

il peggior bear market per l’azionario è durato 12.7 anni, da settembre 2000 a maggio 2013. Il pesante crash della grande depressione con drawdown anche dell’80% dai massimi si è risolto solo in 7 anni in termini reali, grazie alla deflazione presente in quel periodo.

Da novembre 1940 a settembre 1981, i treasury a 5 anni hanno perso il 44% del loro valore in termini reali, mentre quelli long term il 70%. Dal picco per i treasury 5 anni ci sono voluti 45 anni per recuperare l’investimento in termini reali, mentre per i long term 50.8 anni. E’ un arco temporale immenso, quasi più di metà vita di un individuo. Vederlo dal grafico può sembrare poco ma viverlo è totalmente differente. Non ti sembra un eternità 10 mesi dal calo di Bitcoin? pensa cosa vuol dire attendere 50 anni.

Sono ovviamente cali tenendo presente l’inflazione.

Altrimenti in termini nominali prima di considerare l’inflazione i bond hanno dato comunque buoni rendimenti. Nei 45-50 anni di bear market, i treasury a 5 anni e i bond a lungo termine hanno dato performance del 4.6% e 4.7% all’anno.

inflazione annua

il periodo 1970-1981 con un inflazione annua del 7.9% ha comportato un danno estremo per i bond holder.

se sei un bond holder occhio all’inflazione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *