September 19, 2018 filo1504

Come accettare bitcoin nella tua azienda Step by Step (Video Corso Gratis)

Accettare pagamenti in Bitcoin nella propria azienda, nel proprio negozio (e non solo) è del tutto legale. Quindi si possono vendere prodotti e servizi ed essere pagati in Bitcoin legalmente, senza che nessuno ci faccia storie (in realtà oggi ti spiego come puoi accettare Bitcoin come metodo di pagamento ma ricevere Euro, cosi da coprirti da eventuali oscillazioni di prezzo di bitcoin).

Come per ogni vendita ed ogni offerta di servizio devi emettere la fattura o lo scontrino come di consueto, quindi Bitcoin non è un modo per aggirare il fisco se stavi pensando a questo 🙂 (anche perchè le operazioni sono salvate nella blockchain e sono visibili a tutti), devi inoltre emettere l’IVA nelle transazioni che lo richiedono; quindi in generale in tutte le operazioni dove va emessa l’IVA (dove non è esente).

E’ ovvio che se sei un professionista con partita iva forfettaria (che non deve emettere l’IVA) se scegli di farti pagare in Bitcoin, come nel caso di prestazioni pagate in Euro non dovrai emettere IVA.

Ormai sono già un migliaio le imprese in italia con store fisici o store online che accettano pagamenti in bitcoin.

Perchè un azienda dovrebbe accettare Bitcoin come metodo di pagamento?

  • Per offrire una nuova opzione di pagamento ai propri clienti già fidelizzati, o anche per espandere il proprio target clienti anche tra gli utilizzatori di criptovalute.accettare bitcoin nella propria azienda
  • Ancora in questa fase embrionale accettare pagamenti in Bitcoin può portare facilmente a fare pubblicità alla tua azienda, non mancano infatti casi dove giornali locali e online riportano la notizia che tale azienda o negozio accetti i bitcoin. Puoi inoltre inserire la tua azienda in alcuni siti che mappano nel territorio italiano e non solo le aziende che accettano bitcoin, ancora sono poche quindi sarebbe il caso di inserirsi al più presto. Nel caso puoi richiedere che la tua azienda venga aggiunta in questi siti, (così da risultare visibile agli utilizzatori di criptovalute) criptomap,coinmap. (a fine post vediamo anche come aggiungere la tua attività su coinmap). E’ bene anche aggiungere la tua attività su openstreetmap. indicando che accetta BTC in quanto molti siti che mappano le attività che accettano cripto prendono informazioni da li.accettare bitcoin nella propria azienda

Quali sono i problemi per le aziende che scelgono di farsi pagare in Bitcoin:

-magari certe aziende non sanno proprio come fare tecnicamente (io ho creato questo videocorso gratis da seguire passo passo, per iniziare ad accettare bitcoin in azienda)

videocorso accettare bitcoin in azienda-l’accettare Bitcoin e detenerli comporta una complicazione a livello fiscale o di bilancio (come li valuto in bilancio? al loro prezzo di acquisto o al loro valore alla data di chiusura del bilancio?)

-se fai un preventivo o una richiesta di pagamento con un controvalore in Bitcoin, dato che il valore di Bitcoin oscilla anche in modo pesante potresti ritrovarti prima di ricevere il pagamento ad avere un preventivo con una somma troppo bassa perchè nel frattempo il valore di Bitcoin è sceso.

-dopo il pagamento, se ricevi e detieni Bitcoin, magari puoi ritrovarti con meno soldi in tasca. Vendi un prodotto che costa 100, il prezzo di bitcoin scende e ti ritrovi in tasca 80, quindi devi trovare un modo per coprirti da queste oscillazioni di prezzo (in gergo devi fare hedging)

Sono nate molte aziende che offrono dei servizi per risolvere questi problemi

  1. Bitpay (il mio videocorso gratis è incentrato in questo servizio)
  2. coinbase commerce
  3. tinkl.it
  4. ecc… ecc… (sono tante ti basterà fare una ricerca su google per trovarle tutte)

Queste aziende in sostanza offrono la possibilità di bloccare l’importo richiesto al cliente per un tot tempo, permettono inoltre di scegliere:

  • di accettare Bitcoin ma ricevere solo Euro nel proprio conto corrente aziendale
  • di accettare Bitcoin e ricevere solo Bitcoin
  • di accettare Bitcoin e ricevere una % in Bitcoin nel tuo wallet personale e una % in Euro o moneta locale nel tuo conto corrente aziendale.

Per offrire questi servizi queste aziende si fanno pagare (1% del transato, oppure fino a una certa soglia è tutto gratis).

l’1% sul volume del transato non è molto, se sei un imprenditore lo sai bene, io per la mia azienda prima avevo un pos che mi prendeva il 4,5% del transato (assurdo), o basta pensare alle % che le banche si prendono per incassare le Riba.

In realtà per molte micro e pmi italiane, va benissimo il piano tariffario Gratis, dove su Bitpay puoi ricevere fino a 30 transazioni in Bitcoin al mese e fino a 1000$ di volumi in bitcoin al giorno. Pensiamo al caso di un ristorante, una pizzeria, una tabaccheria, un bar sicuramente rientrano facilmente in questo piano tariffario. Caso diverso per aziende che magari vendono immobili o arredamenti o beni costosi dove quindi vengono superati facilmente questi limiti.

ti ricordo che offro anche consulenza in questo campo, se non vuoi far da solo anche dopo aver visto il mio corso gratis, ci posso pensare io

Quando ti registri come azienda su Bitpay, devi inviare determinati documenti se vuoi innalzare i limiti giornalieri dei tuoi volumi.

Volumi Bitpay

Ti spiegherò anche come creare dei dispositivi POS da mobile per store fisici (perfetti per un ristorante o qualunque tipo di negozio), puoi anche richiedere la mancia o non richiederla. Non serve comprare dispositivi appositi bastano se li vuoi portatili un tablet o uno smartphone, se li vuoi invece fissi basta un pc.

bitpay checkoutNel videocorso ti spiego anche:

-i vari piani tariffari di Bitpay ( FREE e 1% sul valore delle transazioni)

-come alzare i limiti dei volumi giornalieri e portarli a quanto serve per il tuo Business

-come collegare un account bancario

-come collegare un portafoglio Bitcoin e come crearne uno

-come installare il fattore di doppia autenticazione per mettere in sicurezza il proprio account su Bitpay

-come integrare un codice HTML per creare un “button” per ricevere pagamenti dal proprio sito online

-come mandare richieste di pagamento via email

-come integrare codice html su ecommerce con lista prodotti

-come creare dei terminali POS e abilitarli per ricevere pagamenti in store fisici.

Se sei un imprenditore o Manager di un azienda e vuoi iniziare ad accettare Bitcoin, ti consiglio di seguire il mio videocorso (ripeto è gratis, non è un funnel, non mi devi dare l’email dove ti farò spam, non sto cercando di venderti nulla) ho voluto crearlo a nome della comunità bitcoin italia ed ho tutti gli interessi del mondo per far si che le aziende inizino ad accettare bitcoin.

Come aggiungere la tua attività su coinmap

Dopo aver fatto la procedura di Setup con Bitpay od altri servizi, puoi aggiungere la tua attività su coinmap ecc.

Per prima cosa vai sul sito coinmap. Poi vai con il mouse in basso a sinistra dove ci sono le 3 linee, fai click e fai login accedi con il tuo profilo google come ho fatto io. Torna alla mappa e cerca la tua via (angolo in basso a destra) se non trovi nulla puoi cercare manualmente fino ad arrivare al tuo edificio.

coinmap aggiungere la tua attività

Quando trovi il tuo edificio clicca con il destro e fai Add Venue. Compila tutti i dati richiesti poi clicca salva ed il gioco è fatto. La tua attività è stata aggiunta su coinmap 😀coinmap come aggiungere la tua attività

Un altra cosa saggia da fare è aggiungere la tua attività su openstreetmap. Infatti moltissimi siti che mappano tutte le attività che accettano bitcoin o cripto prendono le infomazioni da qui. Quindi vai sul openstreetmap poi modifica (ti permetterà di entrare nel editor), anche in questo caso devi fare login, io l ho fatto sempre tramite account google.

Dopo devi cercare la tua attività o capannone/edificio e la modifichi, immetti tutti i dati e su tipologie di pagamento metti anche Bitcoin, se le accetti potresti anche selezionare cryptocurrenciesopenstreet aggiungere la tua attività

Bene direi che è tutto spero che ti sia stato utile 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *